Pompe peristaltiche.

 

Pompe peristaltiche

 

Come funziona :

la pompa peristaltica è una macchina che applica il principio della peristalsi, in base alla quale una strozzatura che scorre lungo il tubo, grazie all’elasticità dello stesso, genera una variazione di pressione.

Quindi è costituita da un rotore a cui sono applicati 2 o più rulli che, ruotando, "strozzano" il tubo e provocano l'avanzamento del fluido.

Componente fondamentale della pompa è il tubo che deve resistere allo schiacciamento il più a lungo possibile, deformandosi, cioè in maniera elastica e non plastica. È proprio l'elasticità che consente al flessibile di riacquisire le dimensioni originali e quindi garantire la prevalenza al fluido e la capacità d'aspirazione.

Solitamente i tubi impiegati in queste apparecchiature, sono in materiali quali silicone, PVC ed altri polimeri che possono offrire, oltre alle succitate caratteristiche meccaniche, anche una notevole compatibilità chimica a solventi, acidi, inchiostri, vernici, ecc.

Per questa ragione è possibile aspirare quasi ogni genere di materiale tecnico ed industriale, basta utilizzare il condotto adatto al materiale che si vuole trattare.

E' dunque possibile impiegare queste apparecchiature per aspirare vari e molteplici materiali anche inquinanti o pericolosi senza che la macchina ne venga mai in contatto.

Questo è uno dei molti punti di forza delle pompe peristaltiche.

 

Home